Progetto

Target offerta:

€ 130.200

Capitale offerto/capitale totale:

15,656%

Totale raccolto:

€ 0

Percentuale capitale raccolto/totale:

0,0%

Data inizio offerta 22/09/2014
Data fine offerta 22/03/2015
Categoria
Settore
Design/Moda
Tipologia di strumento oggetto dell'offerta

Quota di Srl

Wayout
Investitori istituzionali
0
Investitori privati
10
Lotto minimo d'investimento
280,00
Commissione applicata
10,00€ Investitore
5,00% Emittente

Tutor

tutor

Giuseppe Venezia

È un manager che si occupa da alcuni anni di progetti di corporate finance per le PMI, collaborando con le strutture di Gotha Advisory SpA e di Consilia Business Management S.p.A.. In particolare si è specializzato nelle attività di due diligence, business planning, valutazione di azienda, operazioni straordinarie, risk management e organizzazione aziendale. Con riferimento mondo delle start up, ha assistito numerosi imprenditori nella definizione e nella formalizzazione dell'idea di business, nella redazione di piani economici e finanziari pluriennali e nella ricerca di fonti di finanziamento.

Comitato etico

user

Silvano Cincotti

Professore ordinario di Ingegneria Economico-Finanziaria presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Genova.

Aree di competenza: ingegneria finanziaria

user

Pier Maria Ferrando

Professore Ordinario del raggruppamento disciplinare "Economia Aziendale", presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Genova.

Aree di competenza: economia aziendale

user

Fabrizio Barberis

Ricercatore e professore universitario presso il dipartimento di ingegneria industriale e dell'informazione dell'Università di Genova.

Aree di competenza: ingegneria dei materiali

Short Bio

Kjaro srl è una start up innovativa nata da una domanda: “perché è considerato normale andare in giro con l’ombrello che gocciola?”. Partendo da questa semplice osservazione, Kjaro ha messo a punto un prodotto unico al mondo: una custodia impermeabile dotata di uno speciale serbatoio trattieni/svuota goccia. E’ un prodotto 100% Made in Italy, di design ma anche fashion.

La Società oggi ha l’obiettivo di creare un nuovo Brand nel mercato degli accessori moda innovativi.

Le fasi di realizzazione del progetto possono essere così sintetizzate:

  • orizzonte di breve periodo: far apprezzare il prodotto Kjaro e garantirne l’affermazione sul mercato;
  • orizzonte di lungo periodo: ampliare la produzione ad altri oggetti comunque caratterizzati dalla componente “The Next”.

Amministratori

user

Amministratore Unico: Angelo Vadruccio

L’amministratore ha maturato una solida esperienza in Amministrazione Finanza e Controllo, nonché nella gestione di progetti ed ottimizzazione di processi, ricoprendo ruoli di responsabilità presso importanti istituti finanziari italiani ed esteri.
Attualmente è completamente impegnato nello sviluppo del progetto Kjaro.

Executive Summary

La nostra IDEA

La nostra idea, ambiziosa ma realistica, può essere sintetizzata nel seguente schema: risolvere un problema, creare un Brand, affermarsi come operatore del Made in Italy.

I principali problemi riscontrabili nell’utilizzo dell’ombrello pieghevole sono generalmente i seguenti: a) sta diventando sempre più un oggetto usa e getta; b) è ai primi posti tra gli oggetti rubati; c) è ai primi posti tra gli oggetti dimenticati; d) tiene sempre impegnata una mano anche quando chiuso; e) bagna negli ambienti circostanti.

La custodia Kjaro, con annesso ottimo ombrello dotato di banda di avvolgimento, è un oggetto pulito, minimalista ma ultra pratico che risolve tutti i problemi evidenziati e che potrà cambiare il modo di vivere l’ombrello nel mondo.

Il vantaggio competitivo dato dall’assenza sul mercato di prodotti analoghi, la tutela data dal brevetto sono gli ottimi presupposti per l’affermazione di un nuovo Brand.

Riguardo al Made in Italy, la società è fermamente convinta che un asset immateriale come il Made in Italy (il prodotto cosiddetto BBF - Bello e Ben Fatto -), ai vertici mondiali dei Brand, non vada assolutamente trascurato per i benefici che può portare alle Società italiane e di conseguenza al sistema economico nazionale.

Un ulteriore motivo per investire nella nostra idea di business?

In quanto Start up innovativa tutti i soci, per qualunque importo investito, hanno diritto ad una detrazione fiscale del 19% se privato e del 20% se Società; in sostanza si ha la titolarità di un valore di quota di 200 ma di fatto si spende 162 o 160.

Il mercato di riferimento

Mercato Target

Il segmento di mercato di Kjaro è il segmento medio-alto.

Alcuni dati: a livello mondale vengono prodotti annualmente oltre 1 miliardo di ombrelli (fonte rivista Focus); a livello nazionale viene stimato un consumo annuo di 10 milioni di ombrelli.

Si stima che Kjaro possa raggiungere il break-even nell’esercizio 2015 e che nell’arco di tre anni i volumi raddoppieranno, puntando per il 2018 ad avere una quota del mercato italiano non inferiore all’1%.

Viste le peculiarità del prodotto, il valore crescente delle vendite on line (solo in Italia nel 2013 hanno raggiunto un valore di € 11.307 mln e per il 2014 si stima una crescita del 19% -fonte Netcomm-) nonché il numero sempre crescente degli acquirenti online attivi (in Italia passati dai 9 mln dell’aprile 2011 ai 16 mln dell’aprile 2014 –fonte Netcomm- ), il prodotto verrà inizialmente collocato solo nella modalità B2C, ovvero tramite il sito web www.kjaro.it (o altre piattaforme web).

Dal 2017, anno in cui si prevede il consolidamento dei volumi di vendita, la distribuzione sarà estesa anche ai canali tradizionali (agenti e distributori).

A supporto dello sviluppo del progetto, sarà effettuata una sistematica attività di web marketing che si prefigge l’obiettivo di evidenziare le peculiarità che differenziano il prodotto Kjaro dagli ombrelli tradizionali. In tale strategia rientra anche la scelta dello slogan “THE NEXT UMBRELLA”.


Competitor

Analizzando il prodotto come innovativa combinazione di custodia con serbatoio e di ombrello con banda di avvolgimento, non è possibile individuare competitors diretti.

Volendo spingere l’analisi al mercato dell’ombrello in generale, si osserva come in Italia la quasi totalità della domanda venga soddisfatta attraverso prodotti di importazione.

Il principale Paese produttore di ombrelli pieghevoli è la Cina.

Dal punto di vista distributivo, in Italia, vi sono numerosi importatori/distributori di medie dimensioni che offrono prodotti che puntano sulla funzionalità e sulla minimizzazione dei costi.

Vi sono poi alcuni operatori più strutturati, che curano anche l’aspetto di design e della qualità del prodotto, spesso licenziatari di firme affermate.

Esiste infine una nicchia di mercato, con particolare riferimento all’“ombrello lungo”, che si concentra sullo sviluppo di prodotti Made in Italy di qualità, con una marcata attenzione anche ai tessuti utilizzati.


Proprietà Intellettuale

Brevetti:

  1. Brevetto Europeo: “Struttura di contenimento per ombrello” (PCT nr. 12065 del 26 luglio 2012): in fase di emendamento;
  2. Brevetto italiano per modello di utilità ““Struttura di contenimento, particolarmente per ombrelli”: attestato;
  3. Domanda di brevetto nazionale per modello di utilità : “Banda di avvolgimento per ombrelli”: si è in attesa di riscontro da parte dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Marchi:

  1. Marchio nazionale Kjaro
  2. Marchio nazionale Kjaro- “THE NEXT UMBRELLA”.

Per tutti i depositi su elencati, non vi sono contestazioni da parte di terzi.

Il nostro team

E’ previsto che l’organigramma evolva in base alle dimensioni, caratteristiche e complessità delle attività svolte, secondo un principio di proporzionalità. L’obiettivo è quello di garantire all’azienda la disponibilità di tutte le competenze necessarie al suo sviluppo.

In tale ottica il piano di assunzione dei primi mesi di attività prevede l’inserimento di una risorsa nell’Area gestione social media/segreteria generale e , una volta avviato il processo produttivo, di una risorsa a presidio dell’Area produzione/magazzino.

L’approccio sarà quello di disporre di adeguate professionalità, ottimizzando i carichi di lavoro ed esternalizzando le attività non core con l’obiettivo di mantenere una struttura nel contempo efficace e snella.

Come utilizzeremo le risorse

I capitali raccolti saranno principalmente destinati a creare una adeguata forza organizzativo/distributiva che consenta di mettere a frutto le potenzialità evidenziate dall’ analisi marketing condotta. Le principali voci saranno le seguenti:

  1. Magazzino prodotti e sviluppo della distribuzione B2C prima e B2B poi;
  2. Sviluppo del sito e software a supporto;
  3. Rafforzamento della struttura organizzativa;
  4. Web Marketing e comunicazione in senso lato.

Exit Strategy

Al raggiungimento, ai dati di bilancio, di un Margine Operativo Lordo (EBITDA - Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization) pari o superiore a 600.000,00 Euro, verificate le condizioni tutte nel rispetto delle norme di riserva legale previste, si potrà realizzare una riduzione effettiva del Capitale Sociale, ai sensi dell'art. 2482 c.c., con ricorso alle sole quote privilegiate e, sulla base delle determinazioni dell’assemblea straordinaria del 18/09/2014, al rimborso in Euro 480,00 per lotto composto ciascuno da n. 10 quote privilegiate.

Il suo esercizio sarà facoltativo e vincolato ai soli soggetti possessori di quote privilegiate indipendentemente dal numero di quote o lotti posseduti.

Tale decisione è indicata nelle deliberazioni dell’ Assemblea Straordinaria del 18/09/2014, la quale fa anche riferimento alla futura convocazione di una ulteriore assemblea deputata alla verifica della condizione e all’esercizio dell’opzione di riduzione del Capitale.

L’Amministratore Unico della società Kjaro Srl stima che l’EBITDA di 600.000,00 Euro possa essere realizzato nell’esercizio fiscale del 2016.

UNICASEED è il portale di crowdfunding di Unicasim SpA.

Unicasim SpA è un intermediario finanziario debitamente autorizzato fra l’altro alla ricezione e trasmissione di ordini per conto della clientela.

Termini e condizioni per il pagamento e l'assegnazione degli strumenti finanziari

Per l’adesione all’Offerta l’investitore chiede preventivamente alla SIM di accendere un Dossier intestato a nome dell’investitore.

Con l’apertura di tale rapporto, quest’ultimo può provvedere alla costituzione della necessaria provvista mediante versamento con assegno o bonifico bancario.

In presenza della necessaria provvista l’investitore potrà aderire all’Offerta attraverso un percorso guidato sul Portale Unicaseed riservato agli investitori abilitati.

Una volta ricevuta la richiesta di adesione e verificate le condizioni previste dalla Legge, dal Regolamento, dal Regolamento dell’Offerta e dal Regolamento del Portale, la SIM attinge alla necessaria provvista e la trasferisce su un conto indisponibile sotto-rubricato a nome della startup.

Alla conclusione dell’Offerta, se questa ha avuto esito favorevole e comunque dopo la verifica delle condizioni tutte previste dalla Legge, dal Regolamento, dal Regolamento dell’Offerta e dal Regolamento del Portale, Unicasim comunicherà all’Emittente l’elenco anagrafico completo dei nuovi Soci che hanno aderito per il tramite del Portale Unicaseed, affinchè l’Emittente stesso possa procedere al deposito delle nuove evidenze presso la Camera di Commercio competente, predisponendo al tempo stesso la trascrizione sul “libro soci” (ove esistente, in quanto non obbligatorio per legge) della Società.

In assenza di un mercato secondario di negoziazione, l’investitore che intendesse trasferire (a propria cura) le proprie quote ad un terzo, dovrà trasferirle mediante l’intervento di un Notaio o (ove previsto) soggetto autorizzato dalla normativa di tempo in tempo vigente.

Stato dell'Offerta

Percentuale complessiva
di adesioni

di cui da
Investitori Istituzionali
0,0%
0,0%
Giorni Rimanenti
Termine ultimo: 22/03/2015
FONDAZIONE
STARTUP
27/06/2011
INIZIO FASE
CROWDFUNDING
22/09/2014